Prepararsi “al dopo”. Contingentare gli ingressi (perché dovresti già attrezzarti)

In questo articolo cercheremo di spiegare come è possibile prepararsi alla riapertura sempre in meno di un quarto d’ora. Infatti, sebbene non sia ancora certo che il governo garantirà a…

lunedì,   |   Reading time: 6 min

In questo articolo cercheremo di spiegare come è possibile prepararsi alla riapertura sempre in meno di un quarto d’ora. Infatti, sebbene non sia ancora certo che il governo garantirà a breve una ripresa delle attività sportive (trattative sono al momento in corso per garantire moduli di allenamento almeno per lezioni individuali) con la progressione delle vaccinazioni e l’appiattimento della curva dei contagi, possiamo sperare almeno nella fine primavera o estate prossima. E vista la voglia degli italiani di tornare a fare sport secondo le statistiche… meglio farsi almeno un’idea di come gestirla al meglio. 

Come di sovente ecco la struttura per i frettolosi 

  • Dati: uno sguardo al mercato in breve
  • Contingentare gli ingressi 
  • Continuare con l’ibrido 
  • Un semplice switch
  • Marketing 

Dati: uno sguardo al mercato in breve

Nonostante le chiusure forzate i dati continuano a riportare che gli italiani non vedono l’ora di tornare ad allenarsi in palestra. Ed è reciproco, i gestori scalpitano per riaprire. Nonostante in moltissimi abbiano dimostrato una resilienza fuori dal comune e si siano riorganizzati con lezioni online (scopri come portare la tua attività online in circa 10 minuti) altrettanti vorrebbero tornare alla “normalità”. 

Tuttavia oramai è assodato che una volta si tornerà ad aprire, il fitness sarà un mondo differente. Le lezioni all’aperto e una rinnovata attenzione per la preservazione della salute saranno la regola, così come un’offerta ibrida che combinerà online ed offline. Approfondisci qua. 

Ma insomma, in quanti torneranno se sarà possibile aprire? Beh, secondo le statistiche ben il 76%. Vale la pena perciò approntarsi e capire come poter gestire al meglio la transizione. 

E sicuramente, dato che si parla della seconda volta, sicuramente sarà ancora più semplice! Dai un’occhiata anche a questi consigli. 

Contingentare gli ingressi

In questa seconda riapertura probabilmente ci sarà un approccio ancor più graduale e cauto, magari con un periodo di “prova” dove solo allenamenti individuali saranno permessi e magari, dopo qualche tempo si darà l’ok a piccolissimi gruppi. E così via fino a gruppi più numerosi. Di certo c’è da aspettarsi un inasprimento del massimo delle persone consentite per metro quadrato, anche per quegli allenamenti che non hanno un istruttore ma sono liberi, come possono essere le sale pesi delle palestre, box di crossfit aperti e così via. 

Considerando che nel DPCM stesso tra le linee guida fa capolino una spintarella per digitale il settore in molti si sono già attrezzati e si stanno attrezzando per gestire digitalmente le prenotazioni. E sebbene Fitogram sia già molto popolare tra i professionisti che offrono corsi (yoga, Pilates, danza etc.) non tutti si sono resi conto del potenziale che la piattaforma offre per contingentare gli ingressi proprio per quelle strutture che hanno spazi per allenamenti liberi. Insomma, gestori di palestre di ogni genere, questo post è per voi! Fitogram sarà il vostro migliore alleato per la contingentazione degli ingressi: semplice, design accattivante e gratuito! Certo se preferisci pagare, puoi sempre per optare per un piano che comprende lo sviluppo di una tua applicazione (scopri di più sui nostri piani di abbonamento) ma questo post è mirato a chiarire le potenzialità del piano gratuito e facilitare l’adozione di uno strumento digitale. 

Vediamo quindi come fare. 

Fai click sull’immagine 😀

Come esemplificato nel video sopra basta creare dei blocchi di allenamento e scegliere 

1) la finestra oraria

2) la durata di ogni blocco 

3) il numero massimo di persone alle quale è permesso di allenarsi (tale numero sarà la massima affluenza per ogni blocco di allenamento)

Dopo aver impostato questo basta condividere il link al calendario con i clienti per ottenere prenotazioni (o integrarlo sui tuoi social). Ed è fatta! In quattro e quattr’otto hai impostato un software che si prenderà cura di tutta la parte burocratica delle prenotazioni. Ognuno dei tuoi utenti potrà controllare la disponibilità comodamente dal suo smartphone o pc. Certo già che ti sei rimboccato le maniche potresti fare un ulteriore passo e decidere di attivare i pagamenti online, per poter vendere tutti i tuoi abbonamenti tramite il calendario: ancora meno lavoro, e la procedura è semplicissima, parola di lupetto. Risorse utili: come funzionano, pagamenti supportati

Continuare con l’ibrido  

Abbiamo parlato di ibrido in varie occasioni quindi non ci dilungheremo. Tuttavia durante una riapertura progressiva ha senso non lasciarsi sfuggire l’organizzare la medesima lezione con modalità differenti. Per esempio, per ogni lezione in loco si può creare una copia e dare la possibilità di seguire in differita a chi non riesce a prenotarsi in tempo per partecipare in persona! Una comodità in più agli utenti.

Oppure si può creare un concetto di abbonamento solo offline da contrapporre a uno solo online, per lanciare poi un abbonamento flessibile, online-offline ad un prezzo più elevato: ne abbiamo già parlato qua.

Photo by Rebecca Lee on Unsplash

Un semplice switch

Mettiamo che la riapertura è garantita ma ancora non te la senti di tornare ad insegnare in presenza, magari per mancanza di spazi o qualsiasi altra ragione. Bene, in quel caso puoi tranquillamente continuare a offrire lezioni online. E ormai avrai già chiaro quanto sia facile organizzarle con FitogramPro, no

Ecco qualcosa che potrebbe esserti sfuggito, in qualsiasi momento puoi passare dall’online all’offline grazie a FitogramPro. Ecco come: 

Visto? Si tratta di un secondo e avrai spostato una lezione da online a offline  (o viceversa). Questo ti offre una flessibilità assoluta e la capacità di reagire ad ogni nuovo DPCM nuova sfida in tempi record.

Marketing  

Come sempre va infine ricordato che un’ottima strategia di comunicazione potrà supportarti nel riportare gli utenti all’attività presenziale più velocemente. Si tratta di supportare la percezione della tua attività come sicura e la voglia dei tuoi iscritti a tornare. Certo, il presupposto è continuare a ottemperare le regole di igiene ma un ottimo piano comunicativo non può far altro che beneficiare la tua attività. 

Non sai come impostarlo? Dai un’occhiata a questo articolo, o esplora alcuni degli usi più creativi fatti con la nostra piattaforma come il “porta un amico”. Potrebbero darti l’ispirazione.

In conclusione, perché dovresti già pensare alla riapertura e dotarti di uno strumento per contingentare gli ingressi tramite le prenotazioni con Fitogram? A questo punto credo sia piuttosto evidente. Non solo con un account FitogramPro riuscirai a gestire in maniera snella e pratica la riapertura, ma ti approprierai di uno strumento pensato per fornirti una flessibilità estrema, chiave per reagire il più velocemente possibile ai cambiamenti del mercato. 

  • – Non si può lavorare in presenza? Puoi lavorare online.
  •  
  • – Si può lavorare in presenza ma solo con pochissimi partecipanti? Puoi avere un corso ibrido con parte degli alunni che seguono in streaming.
  • – Ti sei stancato/a di correre dietro ai clienti per far effettuare i pagamenti? Puoi attivare i metodi di pagamento online e far diventare il tuo semestrale come il tipico abbonamento Netflix che si rinnova mensilmente sulla carta dei tuoi iscritti. E molto altro! Scopri tutte le funzioni. 

“Beh ma chissà quanto mi costa” non fa più parte dell’equazione. L’unica cosa che devi investire sono circa 20 minuti del tuo tempo – in realtà in questo video ci metto meno di 10 minuti, e mi sono cronometrato! Insomma, niente informatici o mal di testa, il programma è così immediato che riuscirai da solo/a a portare a termine la tua personale rivoluzione digitale!  E se proprio ci tieni a pagare un abbonamento, tranquillo abbiamo anche quella possibilità e questo ti permetterebbe di sviluppare una tua applicazione ad-hoc. Fai parte di quella categoria? No? Allora…

Crea il tuo account gratuito

Comincia ora

More from Fitogram:

11 passi per prepararsi al futuro del fitness

L’industria dello sport è una delle più colpite dalla pandemia di Covid-19. Segui questi 11 passi e rendi la tua attività a prova di futuro. Guarda avanti.

Riapertura palestre calcola capienza massima

Riapertura anticipata palestre: gestire gli ultimi preparativi

In questo articolo faremo un piccolo riassunto delle misure da rispettare sia dando qualche consiglio di gestione sia aiutando i nostri lettori a capire quante persone possono allenarsi nella loro attività.

Outdoor e riapertura 2021- Il Fitness Scalpita

L’intero mondo del Fitness continua a lottare. Lo vediamo nei nostri 8 mercati, tutti indubbiamente colpiti da restrizioni più o meno dure che hanno reso il lavoro di ogni professionista del settore una sfida. Un vero e proprio equilibrismo tra norme cangianti a passi falsi dei vari governi. Alcuni consigli sul come prepararsi all’estate che […]