Marketing palestre: come aumentare la visibilità online

Marketing per palestre e attività fitness. Migliora la tua visibilità online e assicurati il successo! Una guida e consigli pronti per l'uso.

mercoledì,   |   Reading time: 17 min

Marketing palestre - Come aumentare la visibilità online

Il marketing per palestre e attività fitness viene spesso tralasciato. Eppure, per poter ottenere maggiore visibilità dovrebbe essere parte integrante, se non fondamentale, della strategia dei gestori di attività sportive. Essendo il nostro mondo interconnesso e sempre più digitale, l’attirare nuovi clienti passa per diverse pratiche che si devono eseguire sia online che offline.

In questo articolo parleremo di diverse strategie di fitness marketing e di buone pratiche per potersi assicurare una maggiore visibilità su internet. Tanto per lanciare corsi online che per rimetterti in pista dopo il periodo di chiusura, l’uso consapevole dei canali digitali a tua disposizione diventa la chiave di volta per il successo. Continua a leggere e scoprirai come comunicare in maniera efficace e con il giusto tempismo ai tuoi clienti. Per una riapertura – o per corsi online- coi fiocchi.

Prima di farlo tuttavia, potresti essere interessato a guardare il webinar che abbiamo tenuto a riguardo e dove abbiamo trattato anche strategie al di fuori del mondo online. Invitato speciale il nostro brand ambassador, Amerigo Casadei, specialista di fitness marketing. Buona visione e buona lettura!

1. Social Network & Visibilità Online

I social network possono essere una miniera d’oro se usati bene per il marketing per palestre. Innanzitutto, avere pagine curate e attive non costa niente se non un po’ di tempo e pianificazione. Inoltre, tali piattaforme permettono di investire in pubblicità in modo molto semplice. Se intendi fare sul serio, potrai cominciare a farti conoscere sui social a costi non troppo elevati.

Tra l’altro, rispetto a metodi di pubblicità più tradizionali, i social hanno un ottimo rendimento, in quanto ti permettono di segmentare il tuo pubblico. Cosa significa? In poche parole puoi scegliere a chi far apparire la tua pubblicità sulla base di alcuni indicatori come per esempio età, sesso, e interessi.

In altre parole se sei una palestra, puoi far sì che i tuoi annunci appaiano ad appassionati di sport. Se sei un’insegnante di yoga o Pilates potrai fare lo stesso. Si tratta quindi di giocare con i dati comportamentali raccolti dai social network e la tua conoscenza del settore.

Facebook e Instagram la giocano da padroni dato che hanno un numero di iscritti davvero straordinario. Per questo, direi di cominciare da là, se ancora non l’hai fatto. Ciononostante, WhatsApp, Telegram, TikTok o Snapchat sono sempre più usati e non vanno sottovalutati. Potrebbero infatti nascondere grande potenziale a seconda del tuo pubblico di riferimento.

Ricorda, i social network sono una vetrina attraverso la quale ti proponi sul mercato, una volta deciso di aprire un profilo esso va curato o diventa controproducente. Meglio una pagina fatta bene che sei inutilizzate. 

Ma entriamo di più nei dettagli delle varie piattaforme per far sì che tu possa creare la strategia di fitness marketing perfetta per la tua attività. Abbiamo volutamente tralasciato alcuni canali in quanto meno d’impatto per il fitness. Se tu volessi approfondire l’uso dei social – senza eccezioni – raccomandiamo la lettura di questo report.

Social Network visuali e testuali

  • Facebook: utenza più anziana, uso di testo e immagini, grande numero di utenti 
  • Instagram: utenza più giovane, piattaforma visuale: possibilmente usare foto più curate, grande numero di utenti
  • Pinterest: utenza giovane, piattaforma visuale, qualità foto richiesta minore rispetto a Instagram, aggregatore per trovare idee e ispirazione, infografiche e istruzioni, perfetta per yoga, danza e Pilates anche grazie a una maggioranza femminile

Piattaforme focalizzate sulla messaggistica

  • WhatsApp: più diretto, meno flessibile nonostante novità come broadcasting, standard per la comunicazione nel Bel Paese
  • Telegram: piattaforma diretta e più flessibile di WhatsApp (creazione di canali) ma meno utilizzato in Italia rispetto al concorrente

Questa categoria si sta evolvendo molto velocemente e conta con diversi nuovi attori. Per esempio, Signal si sta facendo largo nel mercato grazie alla crescente preoccupazione sulla privacy. Altresì app come Slack o Discord sono sempre più in voga tra i giovani e permettono di creare delle vere e proprie comunità, nonostante siano nate come strumenti di comunicazione business. Quindi, perché non usarle nella tua strategia di fitness marketing?

Piattaforme video

Durante gli ultimi due anni lezioni online di ogni genere hanno avuto una crescita senza precedenti. Questo fa sì che, per alcuni, i migliori canali siano quelli che si focalizzano su contenuti video. Il bello è che, una volta imparato a montare video, con uno stesso shooting si possono creare contenuti per più canali in un colpo solo. Infatti alcuni utilizzano un video più esteso per, mettiamo, YouTube, che tagliano e ripubblicano poi su TikTok e Instagram Tv. Vediamoli assieme:

  • YouTube: utenza variegata, video medio lunghi, possibilità di inserire pubblicità e aumentare gli introiti con una nuova fonte di reddito, ottimo per creare una narrativa personale e più rilassata
  • TikTok: utenza molto giovane, video di un minuto o pochi secondi, ritmo concitato
  • Instagram Reels e TV: instagram si sta progressivamente spostando da repositorio di foto per competere con TikTok. Postare nelle reels video concitati “alla tiktok” mentre in TV pezzi più lunghi in stile YouTube.

Regole generali per social fitness marketing

  • 1) Un profilo curato.
  • I tuoi clienti devono poter capire al primo sguardo cosa offri. Poche parole, d’effetto e coerenza. Infatti, le descrizioni che inserisci non devono mai entrare in contrasto tra di loro ma fornire un’immagine compatta e chiara della tua attività. Oltre al tuo logo cerca di usare le solite immagini e colori per poter creare un’identità di brand ben riconoscibile.

  • 2) Pubblica regolarmente.
  • I social network utilizzano algoritmi che “comprendono” quali sono i post più interessanti da rendere visibili. Uno dei fattori che influenza come l’algoritmo considera la tua pagina è la costanza, con la quale posti. Che sia su un foglio di carta, su un file excel o utilizzando strumenti più complessi come HootSuite, una buona pratica è creare un piano di post da pubblicare e adattarlo in corso d’opera. Così avrai sempre materiale da offrire nel cassetto e spazio per le ultime novità. 

  • 3) Usa #hashtag e località.
  • Utilizzare hashtag ti garantisce in automatico del traffico. Usa parole che inquadrano bene la tua offerta e cosa ti distingue dalla concorrenza. Quando un utente che no fa parte dei tuoi followers effettuerà una ricerca utilizzando uno degli hashtag o luoghi da te taggati, il tuo post apparirà e potrai così attrarre un nuovo cliente! Si consiglia di non eccedere nell’uso di Hashtag: 10-12 massimo. 

  • 4) Rendi visibile il tuo profilo.
  • Hai già una tua base di clienti, non ti resta che mostrargli il tuo nuovo canale. Inserire l’icona del social sul tuo biglietto da visita, sul tuo sito web o nel banner della tua mail, ognuno di questi passi ti garantisce visibilità. I tuoi clienti noteranno immediatamente questi dettagli. 

  • 5) Interagisci con i tuoi clienti.
  • La più marcata differenza tra i mezzi di comunicazione tradizionali ed i social network sta nella bi-direzionalità che essi presentano. Si tratta di un dialogo, fatto di post, commenti, link, messaggi privati…  Insomma, ricordati sempre di rispondere ai tuoi clienti: in questo modo creerai un rapporto e migliorerai la fidelizzazione al tuo marchio. Sì anche se non hai un centro sempre di marchio si parla! 

Seguendo questi consigli sarai già sulla strada del successo. Tuttavia, vogliamo dispensare ancora qualche parola a riguardo l’uso dei social, per poter chiarire il concetto appena accennato nel punto 5 grazie a pratiche ed esempi.

Interagire coi clienti usando i social

Fitness Marketing – Usare le Stories

Le stories sono una funzione sottovalutata e dall’alto potenziale. Inizialmente erano un’esclusiva di Instagram ma si sono sparse a macchia d’olio nell’intero panorama delle piattaforme online. Addirittura WhatsApp ha degli “stati” che fungono da story.

Ma cosa sono? Ecco un piccolo ripasso per i più digiuni di tecnologia: si tratta di quei post che spariscono dal tuo profilo dopo 24 ore, si trovano di solito in alto nell’app/ versione desktop della piattaforma di tua scelta. Puoi caricare nelle stories sia video che foto e – soprattutto – potrai taggare utenti.

Quest’ultima pratica ha un impatto notevole sul passaparola e ti consigliamo di farlo: uno dei partecipanti alle tue lezioni può infatti ripostare la storia sul suo profilo. Se due più due fa quattro… si tratta di pubblicità a costo zero. Perché lasciarsi scappare questa occasione? Ed ovviamente, per la bi-direzionalità i tuoi clienti potranno taggarti, il che a sua volta rafforza il dialogo che stai costruendo con loro e la tua immagine. 

Marketing palestre – usa le stories

Siccome le stories sono temporanee, sono ottime leve da usare per strategie di sconti limitati e prevendite, a condizione che non siano abusate creando la sensazione di sconto continuo (che è dannosa per la tua immagine soprattutto se vuoi posizionarti come fitness boutique – tre motivi perché dovresti diventare una fitness boutique). In particolare possono essere un ottimo strumento promozionale a cavallo di feste e occasioni particolari. Scopri di più.

Social Network per Fitness Marketing
Fitness Marketing – cosa sono e come usare le challenge?

Sia in Instagram che TikTok un trend da poter sfruttare sono le challenge ovvero sfide. Si tratta di una forma di competizione che si crea tra utenti e che sfrutta le funzioni delle piattaforme per creare contenuti divertenti o che vadano a contrapporsi ad altri utenti. Simili ai primi video-risposta che spopolavano – e sono ancora presenti su YouTube. Dal tuo punto di vista, si tratta di un modo in più per poter interagire e mantenere interessati i propri utenti.

Sei un’insegnante yoga? Fai una challenge sfidando i tuoi utenti a postare video mentre eseguono una posa complessa. Sei un trainer in una palestra? Sfida un altra palestra e mostra quanto i tuoi iscritti riescano a ottenere migliori risultati più in fretta. Hai un centro di danza? Crea video ad hoc dove metti in luce le tue magnifiche coreografie. Come? Postando video e taggando i tuoi competitors, allievi etc a seconda della tua strategia di fitness marketing! Alcune pratiche sono migliori per alcuni, altre funzionano meglio per altri.

Ma tornando al sodo, in pratica i social alimentano la competizione e la naturale voglia di mettersi alla prova dei propri utenti. Considerando che la tua platea è formata da sportivi, capirai bene che si tratta di una combinazione esplosiva. Se c’è qualcuno che si lascerà trasportare da queste iniziative, sono loro! E si sa che più li coinvolgi più saranno soddisfatti e propensi a portare un amico e farti crescere ancora di più. Abbiamo un articolo che ti spiega come gestire il porta un amico, l’hai già letto? Clicca qua.

Tornando al punto principale, come hai visto i social network sono un qualcosa di utile per la tua visibilità online. Essi presentano tuttavia una miriade di applicazioni ed è importante non strafare. Inizia con cose semplici. Successivamente puoi pensare anche di investire in nuovi collaboratori per poterli curare in maniera più professionale (e ti ricordo che trovare professionisti freelance è oramai a portata di click grazie a Upwork o Fiverr). Proseguiamo ora con un’altra pietra miliare per poter avere visibilità su internet e crescere.

Marketing per palestre e attività fitness. Migliora la tua visibilità online e assicurati il successo! Una guida e consigli pronti per l'uso.
Marketing per il fitness: rinnova il tuo sito

2. La tua pagina web 

Assieme ai social network la tua pagina web è una delle principali fonti di informazione – se non LA fonte – utilizzata dai clienti (acquisiti e potenziali) per sapere di più sulla tua attività fitness. Quindi, non trascurare quindi la tua pagina sia sul piano dei contenuti (palinsesto, prezzi e pacchetti di abbonamento… etc) sia sul piano del design. Purtroppo un sito creato negli anni 90 per quanto efficace allora, non ha possibilità di competere con anche il più semplice dei siti che vengono “sfornati” dai designer al giorno d’oggi.

Per fortuna ci sono molte soluzioni online per poter offrire un sito all’avanguardia o svecchiare il tuo. Tuttavia, se ti paiono troppo complicate e costose, abbiamo una soluzione per te! 

Rinnovarti con FitogramPro

Con FitogramPro potrai creare il tuo calendario interattivo online e renderlo disponibile per i tuoi clienti. Là troveranno tutte le informazioni che stavano cercando: corsi, eventi, posti ancora disponibili e una pagina riassuntiva con le informazioni pricipali del tuo centro… E non solo: potranno acquistare e prenotarsi con dei semplici click!

La cosa migliore? Puoi integrare il calendario sui social o nei vari menù del tuo sito incollando il link generato dalla nostra piattaforma. Diciamo addio, assieme, alla solita tabella scaricabile in pdf, statica, scomoda e – passatemelo – brutta.  Da adesso quando il cliente clicca su “prenota ora” o “tariffario” potrà essere ridirezionato al calendario gratuito che hai costruito su FitogramPro. Dai un aspetto nuovo al tuo centro fitness nel mondo digitale e ottieni più clienti.

Per coloro che volessero fare un salto di qualità e dotarsi, invece che del piano gratuito di un piano S, prevediamo anche l’integrazione nativa sul proprio sito. Cosa intendo? Dai un’occhiata al sito di uno dei nostri partner, Yogassage, per farti un’idea di come apparirà il calendario e, perché no, per prendere un po’ d’ispirazione. Bello no? In pratica l’intera interfaccia del calendario diventa parte delle pagine del tuo sito, invece di essere una pagina esterna. Scopri qua come fare.

Il passaparola diventa più semplice

Non appena avrai (perlomeno) il calendario gratuito, non ti resta che far notare ai tuoi clienti che ogni lezione ed evento ha il tasto condividi! In questo modo quando i clienti vorranno, potranno inviarlo ai propri amici tramite Whatsapp, Facebook… e chi più ne ha più ne metta. Insomma, con FitogramPro non solo ti doti di un sistema di gestione di prenotazioni semplice e versatile ma dai la possibilità al cliente soddisfatto di invitare amici e conoscenti a provare una delle tue lezioni. Il tutto a portata di pollice. 

3. Collabora con un aggregatore: Urban Sports Club 

Dove ti trovi? Se la tua attività è localizzata a Roma, Milano, Monza, Bologna o Torino c’è un’altra possibilità che dovresti considerare che si sposa perfettamente con FitogramPro: Urban Sports Club. Una lista aggiornata delle città dove operano sul loro sito e puoi entrare in contatto con loro per diventare partner cliccando qua.

Per farla semplice: Urban Sports Club è un enorme network di attività sportive che opera su tutta Europa. La tua attività può entrare a far parte del club senza nessun costo. Cosa comporta? Far parte di Urban Sports Club apre il tuo centro ad un’utenza nuova e più ampia, un pubblico di sportivi a cui piace provare ed esplorare nuove attività e che potrai poi convertire in tuoi clienti abituali

Inoltre, l’abbonamento di Urban Sports Club fa parte di molti benefit aziendali, il che si traduce nel poter attirare dei clienti di una categoria molto appetibile. Soprattutto se ti sei posizionato come fitness boutique, si tratta di un canale che non devi farti sfuggire.

Essere parte di un aggregatore: i vantaggi

Se tu entrassi a far parte dell’aggregatore, il tuo centro apparirà sull’app dei loro abbonati. Questo ti garantisce visibilità online addizionale, prenotazioni ed introiti che si vanno a sommare alle tue normali fonti di ingresso. Ciò ti permette quindi anche di diversificare le fonti di guadagno e ottimizzare le tue lezioni (online o in presenza), che potranno sempre avere capienza massima. In breve una collaborazione con attori come Urban Sports Club ti assicura: 

  • – Visibilità su un canale addizionale
  • – Guadagni aggiuntivi
  • – Possibilità di sfruttare al massimo il potenziale del tuo centro
  • – Una nuova utenza da poter fidelizzare 

Ti ha incuriosito? Scopri di più e metti in oggetto la tua provenienza da FitogramPro se intendi contattarli per più informazioni! 

A questo punto, ti chiederai cosa c’entra con FitogramPro. Ebbene, la piattaforma FitogramPro non è altro che il portale ufficiale degli associati di Urban Sports Club. Tramite un’unica interfaccia puoi controllare tutti i tuoi clienti (arrivino essi dal calendario interattivo- trattato nel punto 2- o dall’app di Urban Sports Club) controllare quali corsi aggiungere al tuo profilo su Urban Sports Club e magari cambiare gli orari di quelli che hai già. Il tutto si sincronizza in pochi attimi. In pratica dovrai solo aspettare le prenotazioni e concentrarti sulle lezioni. 

4. Sviluppa la tua app

Se non dovessi trovarti in una città dove opera un aggregatore sportivo, non disperare. Puoi sempre pensare di sviluppare una tua app di gestione di prenotazioni e utilizzarla come punto focale di una campagna di riapertura o inizio stagione. Sebbene un applicazione di per sé non aumenta la tua visibilità in rete, ti permette di aumentare il tasso di fidelizzazione clienti.

In altre parole aumenta le possibilità di rinnovo degli iscritti. Come? Molte delle pratiche di fitness marketing possono sfruttare l’applicazione per raggiungere con notifiche push i clienti al momento più opportuno. Inoltre, la gestione delle proprie prenotazioni e abbonamenti tramite smartphone è sempre più apprezzata dagli iscritti di ogni disciplina. Se tu volessi approfondire ti lasciamo un articolo che parla proprio del perché potrebbe essere il momento di sviluppare una tua app – clicca qua.

5. Newsletter

La newsletter fa parte degli strumenti del marketing più rodati. Anche per il fitness marketing la sua efficacia è indiscutibile. Un dato di fatto sulla newsletter è che si tratta di un canale comunicativo digitale percepito come più ufficiale che si contrappone un po’ ai social media. Immaginatela come un comunicato stampa in forma digitale. Nonostante ciò, ricorda che per essere efficace devi utilizzare uno stile comunicativo diretto e personale nei messaggi.

Oltre a ciò, devi programmarla in modo che abbia una cadenza regolare – mensile o settimanale per esempio. Di cosa parlare? Dai spazio alla creatività. La newsletter è un’ottima arma a tua disposizione per riattivare utenti inattivi.

Perché non parlare dei dei tuoi nuovi corsi online, del tuo passaggio a un concetto di fitness ibrido o magari a qualche novità in vista della nuova stagione/riapertura?

Perché non includere video promozionali o anche una semplice registrazione (anche parziale) di una tua lezione online? Si tratta di attirare l’attenzione dei tuoi clienti per (ri)attivarli e chiudere eventualmente nuove vendite. Tra gli strumenti più utilizzati per la gestione di Newsletter ti consigliamo MailChimp.

6. Ottimizza le descrizioni delle tue attività

Le descrizioni delle attività che offri giocano un ruolo importante nella conversione di un visitatore in cliente. In generale si tratta di un punto chiave sia che tu utilizzi la nostra piattaforma di gestione di prenotazioni sia che tu abbia tali descrizioni sul tuo sito. Questo perché in entrambi i casi si tratta di fornire chiarezza e supportare il cliente nella navigazione.

  • Il nome del corso
    Semplice e d’effetto deve racchiudere l’essenza del tuo corso ed essere facilmente riconoscibile. Se hai già il tuo account FitogramPro e il tuo calendario, non devi necessariamente specificare se si tratta di una lezione online o in presenza, dato che l’icona corrispondente appare in automatico. In caso contrario non dimenticare di farlo o i tuoi utenti (chi naviga il tuo sito) potrebbero confondersi.
  • Poter distinguere la modalità di esecuzione e filtrare la tua offerta secondo le loro necessità è un punto a tuo favore dato che taglia i tempi di “decisione” dell’utente.

  • Il livello del corso
    Menziona il livello del corso nel titolo o nella descrizione. Talvolta un potenziale cliente rinuncia ad effettuare un acquisto online per paura di non aver scelto il prodotto idoneo. Tradotto al fitness marketing, in molti non si iscrivono o provano corsi perché non sono certi se si troveranno in un piccolo club di semiprofessionisti. Diciture come “Yoga – avanzato” o “Calisthenics – intermedio” “Pilates principianti” possono rassicurarli e spingerli a una prima prova.

  • La descrizione dei corsi
    La descrizione del corso dovrà essere coerente con il nome scelto e ben strutturata. Non sottovalutare l’uso di emoji per potenziare semplificare la lettura e concettualizzare i contenuti. A colpo d’occhio il cliente deve poter capire se ha bisogno di attrezzatura propria, la struttura del corso, e – nel caso fosse online – degli spazi che necessita ed eventualmente del link alla playlist musicale che verrà utilizzata. Scopri di più sulle buone pratiche per lezioni online

In conclusione

Promuovere il tuo centro fitness per ottenere visibilità online è qualcosa che potrai fare in diversi modi. Puoi avvalerti di social network, rinnovare il tuo sito internet, sviluppare un app, giocare con le newsletter o appoggiarti ad aggregatori come Urban Sports Club. La scelta ricadrà su ciò che ha più senso per te e per il pubblico al quale ti rivolgi. Noi ti consigliamo di sperimentare e combinare i metodi che ti abbiamo presentato, curando i canali di tua scelta in modo attento e dedicato.

Altre risorse utili:


Usi già FitogramPro per migliorare la tua visibilità su internet?

Inizia col piano gratuito

More from Fitogram:

strategie di marketing per palestre

11 passi per il futuro – strategie di marketing per palestre

Scopri le migliori strategie di marketing per palestre e centri fitness per prepararsi al futuro. Cosa non trascurare in 11 punti.

Riapertura palestre calcola capienza massima

Riapertura anticipata palestre: gestire gli ultimi preparativi

In questo articolo faremo un piccolo riassunto delle misure da rispettare sia dando qualche consiglio di gestione sia aiutando i nostri lettori a capire quante persone possono allenarsi nella loro attività.

guida per la gestione di lezioni all'aperto - FitogramPro

Fitness Outdoor e riapertura 2021

Accorgimenti e una guida pratica per la gestione di prenotazioni per lezioni di fitness outdoor. Scarica la guida!