Diventare un istruttore yoga e far lezione online

È una buona idea diventare istruttori yoga? In questo articolo andremo ad approfondire la crescita del settore, dando consigli ai nuovi yogi e yogini 2.0, imprenditori del mondo digitale

lunedì,   |   Reading time: 13 min

Diventare un istruttore yoga e far lezione online con FitogramPro

Come accennato nell’articolo dedicato alle strategie di fitness marketing per il periodo natalizio e per il Black Friday (leggi adesso) il mercato sta subendo dei cambiamenti radicali. Tra le attività di tendenza nel fitness che stanno imbrigliano il digitale spiccano l’indoor cycling, il coaching online, le discipline olistiche e soprattutto lo Yoga che si attesta un po’ come il vincitore del 2020 con numeri da record.

In questo articolo andremo ad approfondire questo trend per giustificare perché, secondo noi, è una buona idea cercare dei corsi per diventare istruttori yoga. Sveleremo le ragioni che stanno facendo da propulsore al settore… e non solo! Successivamente, offriremo un piccolo spaccato sul ruolo del nostro sistema gratuito di gestione prenotazione e del suo ruolo nel panorama italiano. Infatti, abbiamo raggiunto delle insegnanti yoga nostre partner per poter offrire una loro testimonianza.

Struttura dell’articolo 

  • 1- Perché dovresti diventare un istruttore yoga: dati alla mano
  • 2- Yoga & online – perché il nostro paese ha più potenziale di crescita di altri
  • 3 Distinguiti: apri un centro smart e online
  • 4- Il ruolo di FitogramPro nello yoga Italiano: testimonianze
  • 4- Conclusione

Perché dovresti diventare un istruttore yoga: dati alla mano

Cominciamo subito a metter mano a numeri e grafici da diverse fonti per far luce sulla sensazionale crescita dello yoga. La domanda di professionisti del settore va di pari passo all’aumento della domanda in diverse discipline. In particolare si nota un incremento d’interesse anche verso meditazione, pilates e discipline olistiche. 

L’aumento è trainato non solo dalle nuove generazioni ma anche dalla partecipazione delle fasce di età più avanzate, che magari nemmeno consideravano – pre-pandemia – tali attività. Soprattutto le lezioni online hanno giocato un ruolo cruciale in questo senso. Infatti sono riuscire ad avvicinare più persone che, vuoi per insicurezza o limitazioni geografiche, non avevano mai provato a partecipare a lezioni del genere.

Insomma, i numeri parlano chiaro e vengono consolidati dalle nuove abitudini di fruizione di contenuti secondo modalità prima “insolite” ovvero, attraverso l’uso di canali digitali. L’aumento quasi inaspettato dei business digitali nel Bel Paese di primo acchito può sembrare inusuale e quasi ingiustificato se confrontato con altri paesi europei. Eppure, il tutto diventa giustificabile se comparato all’aumento dell’interesse per il benessere degli italiani e alle restrizioni che hanno forzato l’uso del digitale (vedi sotto).

FitogramPro: perché diventare istruttori di yoga online
Grafico 1 – aumento di siti e app dedicati a wellness e fitness


Nel grafico si vede come l’Italia sia il primo paese per aumento di siti e applicazioni dedicate al fitness e al wellness in digitale. Ebbene, il numero di consumatori nei primi mesi del 2020 è triplicato con un +133% delle visite. Una progressione tutt’altro che lineare fa presumere che tale dato sia schizzato ancora più in alto durante i mesi successivi, viste le (ri)chiusure.

Le iniziative digitali sembrano aver coinvolto un 91% in più di utenti secondo questo articolo di StartupItalia. Ma cosa ha a che fare tutto questo con il diventare un istruttore yoga? Dammi un secondo e te lo spiego.

In mancanza di dati precisi sullo stato attuale dello yoga in Italia ci affidiamo a trarre conclusioni considerando i dati di Fitbit e Garmin. Entrambe le imprese, leader mondiali di dispositivi di tracking per il fitness, hanno pubblicato dati che dipingono l’andamento della partecipazione ad attività di yoga nei loro mercati internazionali. Dato che si parla di un trend mondiale e abbiamo già visto l’incremento d’interesse verso il settore wellness tutto, in Italia, possiamo presumere che un andamento speculare si sia registrato nella penisola.

Quindi perché dovresti fare della tua passione un lavoro e diventare un insegnante di yoga? In poche parole perché si tratta di un settore in crescita esponenziale che non è ancora saturo. I dati dimostrano come la crescita sia decisa e distribuita su tutte le fasce demografiche. Le abitudini che stiamo creando durante questi anni di montagne russe non saranno qualcosa che verrà abbandonato facilmente. Pertanto, possiamo prevedere un mantenimento della quota di partecipazione a tali attività. E questo significa che si aprono possibilità lavorative a lungo termine.

Tuttavia, perché in Italia c’è un aumento così importante della richiesta di siti e app con lezioni online o contenuti simili? Perché nel grafico N°1 l’Italia non segue un andamento simile agli altri stati europei? La risposta secca sarebbe “perché per una volta essere il fanalino di coda nei servizi digitali, gioca a nostro favore”. Tuttavia, in quanto analista del settore, mi sento in dovere di argomentare.

Yoga & online – perché il nostro paese ha più potenziale di crescita di altri

Digitalizzazione vs ricchezza in Italia

Un’analisi più attenta può infatti trovare una correlazione importante tra questo aumento e la scarsa digitalizzazione del paese. L’Italia non solo si trova al di sotto della media europea in termini di digitalizzazione ma si posiziona in fondo alla classifica (quartultimo) secondo i dati dell’indice europeo DESI del 2020 (vedi sotto)

Esplora i dati interattivamente sul sito dell’unione europea qua. 

Sbalorditivo a mio avviso considerando che il nostro paese è tra i più ricchi dell’eurozona. In termini di digitalizzazione però, prima di noi si posiziona Cipro mentre siamo seguiti da Romania, Grecia e Bulgaria. Vi lascio come spunto una mappa che rappresenta la ricchezza dei paesi citati che trovate in versione interattiva dell’International Monetary Fund, per mettere in prospettiva quanto seria e ingiustificata sia l’avversione al digitale – almeno fino ad ora! La ricchezza in termini di GPD è rappesentata dalla “grandezza della bolla”.

Sperando che possiate perdonare la digressione macro-economica di un analista annoiato in quarantena, non sorprende che, in un momento storico dove cause esterne spingono ad aumentare la propria dipendenza dal digitale, il tessuto imprenditoriale nostrano stia soffrendo: Business Insider riporta come il 76% delle PMI italiane stiano accusando un duro colpo proprio a causa della mancanza di digitalizzazione. E si sa, l’Italia è formata per la maggior parte da piccole e medie imprese.

Ti chiederai, come gioca tutto ciò a mio vantaggio? Tutto questo significa che c’è ancora molto spazio per crescere, soprattutto se si decide di diventare un istruttore yoga. Soprattutto se ci si specializza in lezioni online. Si tratta di un panorama digitale ancora poco professionalizzato che aspetta solo nuovi intraprendenti imprenditori. E da un punto di vista clienti, la domanda abbiamo visto che non manca. Infine, data la ricchezza del paese, il consumatore medio avrà abbastanza denaro da investire, sempre e quando ci sia un servizio per soddisfare le sue necessità.

Distinguiti: apri un centro smart e online

Fino a qua abbiamo mostrato come l’Italia abbia un altissimo potenziale per chi decide di cavalcare il rinnovato interesse verso discipline olistiche, yoga, Pilates e wellnes in generale. Inoltre abbiamo messo in luce una scarsa digitalizzazione e giustificato come questo possa giocare a favore di chi voglia specializzarsi in lezioni online. Vediamo quindi perché, per chi voglia diventare un istruttore di yoga oggigiorno, aprire un centro smart e online possa essere la strategia vincente. Questo paragrafo potrebbe valere per imprenditori fitness di ogni genere a ma pensiamo che in questo momento storico le discipline che abbiamo citato possano essere le più richieste, magari con l’aggiunta del medi-fitness (che andrebbe trattato separatamente).

I dati ci mostrano infatti come la storia di un club italiano sia piuttosto consolidata (spesso superiore ai 10 anni), e sebbene questo sia positivo in termini di fidelizzazione clienti può – non necessariamente s’intende- essere sintomo del mantenimento dello status-quo a livello gestionale.

“Ho sempre fatto così, ha funzionato, perché dovrei cambiare?” è una frase che si sente spesso in area fitness. Nello yoga forse ancor più in quanto è una disciplina che si è mossa su binari totalmente alieni al mondo virtuale. Questa resistenza più o meno inconsapevolmente glissa su aspetti fondamentali della realtà moderna semplicemente per uno scarso livello di aggiornamento della classe manageriale del settore.

Diventare un istruttore yoga significa spesso diventare il manager della propria attività. E che ci piaccia o no ci farà scontrare con aspetti gestionali che di sexy hanno ben poco. Analisi dell’esperienza cliente, analisi dei dati per ottimizzazione del business, cura della presenza online e scelta di strumenti di gestione digitale sono parte dell’equazione.

In molti gestiscono ancora con carta e penna e buttano via tempo prezioso in pratiche burocratiche oramai automatizzabili. Ma è arrivato il momento di superare tutto questo! Chi intende diventare un insegnante di yoga nel 2020 si deve attrezzare con tecnologie all’avanguardia per aver successo.  

Il cambiamento delle abitudini dei consumatori lo impone. A più riprese abbiamo trattato come i consumatori si stiano avvicinando all’uso di pagamenti online e alla realtà digitale per portare a termine i propri acquisti, rendendo l’uso dell’online imprescindibile.

Dati sull’aumento dell’ecommerce in Italia

Gli ultimi dati sull’aumento dell’e-commerce in Italia non fanno altro che sostenerlo. Insomma, fortuna che ci sono strumenti gratuiti come FitogramPro per portare la tua attività su internet e aprire un centro online in circa 10 minuti

Tornando ai dati, si parla di un consolidarsi degli acquisti online di un +26% secondo uno studio del Politecnico di Milano con un fatturato nel 2020, 22,7 miliardi di euro, ben 4,7 miliardi in più rispetto al 2019. “Rispetto al passato è maturata una definitiva consapevolezza sulla necessità di sviluppare un canale eCommerce completamente integrato con l’esperienza fisica”.

La Stampa parla di un +71% dell’e-commerce, trainato dal lockdown. E sebbene manchino dati ufficiali a riprova – prendete con le pinze ciò che segue -c’é da immaginarsi che una buona parte dei nuovi consumatori non sia solo da individuare nelle demografie giovani come i millennials o i gen-Z ma anche in quelle più avanti con l’età. Anche queste ultime forzate dall’esperienza di lockdown, hanno scoperto quanto possa essere comodo e semplice effettuare determinate operazioni online. Dal punto di vista di un aspirante insegnante di yoga online non è altro che un bacino di clienti più ampio.

Riassumendo, questa pandemia ha scosso le abitudini dei piuttosto tecnofobi italiani e ha aperto la strada per una rivoluzione tecnologica. Forse è presto per festeggiare, ma per i tecnofili come il sottoscritto questa ondata di innovazione rappresenta un barlume di speranza per un approccio più moderno anche nel fitness. Al contempo per coloro che intendono seguire il loro sogno e diventare istruttori di yoga, pilates e discipline olistiche, si tratta di un esplosione di nuove opportunità.

diventare insegnanti di yoga online con FitogramPro

Il ruolo di FitogramPro nello yoga Italiano: testimonianze

In un panorama del genere FitogramPro diventa uno strumento di fondamentale importanza per la crescita di professionisti specializzati in attività olistiche, Pilates e yoga. Rispetto a molti concorrenti, la nostra piattaforma si contraddistingue per un modello freemium. Ovvero, offriamo un piano totalmente gratuito che è sufficiente per chi decide di avvicinarsi a una gestione più smart della propria attività. Con FitogramPro potrai diventare un istruttore di yoga online in un attimo.

Certo, prima di aprire un centro devi ottenere le certificazioni del caso… ma adesso sai già a cosa appoggiarti per aprire il tuo centro! Scopri tutti i nostri pacchetti

In pratica FitogramPro è pensato proprio per i piccoli e medi imprenditori e si prefigura di accompagnarli in un percorso di crescita, abbattendo le barriere d’ingresso al mondo digitale. Il nostro valore di fondo è riassunto nel nostro motto “Pensiamo che niente debba frapporsi tra le persone e la loro voglia di fare sport”.

Aprirsi al digitale non significa più investire somme ingenti a monte per trovarsi – magari – con uno strumento software troppo complesso per le proprie esigenze. Con FitogramPro, a costo zero si può cominciare a lavorare online in 8 semplici passi. I tuoi clienti possono prenotarsi in semplici click attraverso il calendario interattivo che la piattaforma genera. Potrai gestire le lezioni online (e in presenza se offri un concetto ibrido) i pagamenti degli abbonamenti in modo semplice e immediato.

Proprio per queste caratteristiche, nello yoga in primis, la piattaforma sta prendendo piede anche in Italia. Sarà che lo yoga è nel nostro DNA:  il nostro software nasce dalla volontà di uno dei nostri co-fondatori di semplificare la vita alla madre, insegnante di yoga: scopri di più sulla nostra storia! 

Ma andiamo a vedere cosa dicono i nostri partner, e nello specifico chi è già un istruttore di yoga, in modo tale che questo paragrafo non sia una descrizione autoreferenziale ma piuttosto una spiegazione delle potenzialità che offriamo supportata da fatti e dalla voce dei nostri clienti, trovi tutte le recensioni sulla nostra pagina Facebook, non invento niente! 

Fitogram si è dimostrato un eccellente strumento per permettere ai miei studenti di prenotare online la loro classe di Yoga live preferita e mi ha consentito di allargare la community a livello internazionale! È intuitivo e affidabile e ci ha consentito di restare in contatto anche se distanti!

Roberta Alessandrini, Yogassage

Mi ha snellito il lavoro. Pratico da utilizzare, tutorial chiari per ogni argomento. Amo anche la grafica.Buon riscontro anche dai miei clienti. Consigliatissimo 

Nadia Orlando

Utilizzo Fitogram per condividere le mie classi di yoga online ora che stiamo vivendo un tempo così sospeso ed incerto. Beh, questa piattaforma è una certezza. Riesco a gestire le prenotazioni e i pagamenti senza un minimo di fatica, Nicola e Barbara sono inoltre gentilissimi e sempre disposti ad ascoltarmi ed aiutarmi!

Laura Gazzani

E questi sono solo alcuni, leggi altre recensioni!

Come diventare istruttori di yoga nel 2020

  • 1)  Supporta i tuoi clienti nel cambiamento delle loro abitudini di fruizione dello yoga creando lezioni online innovative
  • 2) Investi tempo nello sviluppo e nella cura dei tuoi canali digitali 
  • 3) Dotati di uno strumento come FitogramPro per renderne più snella la gestione

Conclusione: perché diventare un istruttore yoga & online?

In un periodo di grande sofferenza economica, stiamo assistendo a dei cambiamenti sistemici delle abitudini del consumatore mondiale ma soprattutto di quello italiano, che abituato a un mondo poco digitalizzato sta scoprendo tutti i vantaggi della fruizione di multipli servizi in digitale. L’Italia dimostra numeri di crescita da far impallidire altri paesi europei. Una cartina al tornasole della nostra arretratezza nell’adozione tecnologica ma per certi versi un sintomo che non fa altro che mettere in luce un potenziale di crescita enorme che può essere sfruttato al meglio da una nuova generazione di imprenditori 2.0.

Nel settore del fitness è chiaro poi che attività che si focalizzano non solo sul benessere fisico ma anche mentale siano sempre più importanti: l’esperienza di lockdown non ha impattato solo la libertà di movimento ma ha fatto riscoprire la cura del proprio benessere psico-fisico. 

Pertanto, questo cambiamento diventa di particolare rilevanza- aprendo una serie di possibilità inaspettate- per chi intende diventare un istruttore di discipline che si concentrano sul benessere psicofisico. Operatori olisitici, insegnanti di yoga e meditazione, possono ora raggiungere un pubblico ancora più elevato.

Grazie a una piattaforma gratuita come FitogramPro, tutti possono cominciare a gestire le proprie lezioni online e – una volta si riaprirà – offline. La piattaforma è già apprezzata da migliaia di professionisti.



Sei già un insegnate di yoga?

Cavalca questo cambiamento con FitogramPo
Registrati adesso!

Ti potrebbe interessare anche:

More from Fitogram:

strategie di marketing per palestre

11 passi per il futuro – strategie di marketing per palestre

Scopri le migliori strategie di marketing per palestre e centri fitness per prepararsi al futuro. Cosa non trascurare in 11 punti.

Riapertura palestre calcola capienza massima

Riapertura anticipata palestre: gestire gli ultimi preparativi

In questo articolo faremo un piccolo riassunto delle misure da rispettare sia dando qualche consiglio di gestione sia aiutando i nostri lettori a capire quante persone possono allenarsi nella loro attività.

guida per la gestione di lezioni all'aperto - FitogramPro

Fitness Outdoor e riapertura 2021

Accorgimenti e una guida pratica per la gestione di prenotazioni per lezioni di fitness outdoor. Scarica la guida!